Milano, Sala: nuovo hub Linate sarà perno mobilità sostenibile

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 8 giu. (askanews) - Il nuovo aeroporto di Linate "diventerà un perno della nostra mobilità sostenibile" grazie al collegamento con M4, sarà "il fiore all'occhiello" di una transizione ambientale che Milano vuole "accelerare" grazie anche alle risorse del Pnrr. Lo ha sottolineato il sindaco Giuseppe Sala, all'inaugurazione della nuova area imbarchi dello scalo cittadino, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Sala ha innanzitutto ringraziato il Capo dello Stato: "Milano le è molto riconoscente per l'autorevolezza con cui ha esercitato il suo ruolo durante una fase così difficile della nostra Repubblica". Ma "nonostante la pandemia", "oggi festeggiamo il nuovo scalo di Linate: grazie a un investimento di 40 milioni di euro, l'aeroporto così amato dai cittadini è diventato più accogliente e funzionale", dando "un messaggio di speranza soprattutto ai 2.800 dipendenti di Sea e alle decine di migliaia di persone impegnate negli scali".

Il nuovo aeroporto vedrà "una diminuizione dell'inquinamento grazie al collegamento diretto con M4" e "nel 2030 questa infrastruttura e Malpensa azzereranno le emissioni". Dunque "il fiore all'occhiello della transizione ambientale di Milano che vogliamo accelerare grazie al Pnrr per arrivare entro il 2026 ad essere una capitale globale della sostenibilità. Una Milano sempre più attrattiva e accogliente, per generare occupazione qualificata. Sarà il motore della costruzione della nuova Milano, più sana, più equa, più sostenibile. La più efficace per creare lavoro".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli