Milano, Sala: programma licenziato stamattina, pronto a confronto

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 26 ago. (askanews) - "Il programma l'ho licenziato stamattina, adesso si tratta di infiocchettarlo e dargli una grafica corretta". Lo ha spiegato il sindaco di Milano, Beppe Sala, a margine di un evento dell'Associazione italiana arbitri in università Cattolica a Milano. Parlando della campagna elettorale per le amministrative, Sala ha confermato la sua "disponibilità" a fare tre confronti prima del voto del 3-4 ottobre, ma ha chiesto che siano gli sfidanti "a definire dove farlo".

Per Sala "fare tre confronti credo sia corretto" e "sarebbe utile, a questo punto, se gli staff dei candidati si parlassero tra loro per definire quando e come ci saranno", con tra gli altri Luca Bernardo del centrodestra e Layla Pavone del Movimento 5 Stelle.

Il programma elettorale del sindaco uscente "non sarà di cento e passa pagine come nel passato. Per noi - ha detto Sala - c'è molto di quello che stiamo già facendo. Continuerò con i giri cittadini per ascoltare i problemi. Credo che sia buona cosa per il candidato uscente continuare a dimostrare di essere un buon sindaco. La cosa più importante è continuare a fare bene il mio lavoro", ha concluso Sala.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli