Milano: Sala, 'spendo un quarto rispetto a Bernardo, se rieletto giunta cambia'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 20 set. (Adnkronos) – "I fondi per la mia campagna elettorale arrivano da sostenitori e amici, tutto in trasparenza. Preferisco non chiedere soldi ai partiti, se Bernardo lo fa liberissimo di farlo. Dovendo dichiarare quanti soldi si spendono, possiamo dire però che spenderemo un quarto rispetto a quanto spenderà Bernardo". Lo ha detto il sindaco di Milano Beppe Sala, ospite a "The Breakfast Club" su Radio Capital, tornando sul caso del suo sfidante, Luca Bernardo, che ha minacciato di lasciare se i partiti del centrodestra non gli avessero dato i fondi per la campagna elettorale.

"Il centro destra ha impiegato molto tempo prima di proporre un candidato per Milano. Credo siano stati spiazzati dalla mia decisione di scendere in campo", ha aggiunto. Mancano ormai pochi giorni alle amministrative: "Nei sondaggi c’è il giudizio sull'amministrazione e il meno lusinghiero ci dà al 58%. Credo che i milanesi pensino che l'amministrazione abbia lavorato bene nei momenti difficili della pandemia. Cambierà significativamente la mia giunta se verrò rieletto, è necessario ringiovanire la squadra", ha annunciato il sindaco.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli