Milano: Salvini, ‘Comune intervenga prima possibile per inquilini Ponte Lambro’

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 25 ago. – (Adnkronos) – "Oggi stesso chiamerò in Comune perché non passino altri giorni o altre settimane con mamme, papà e ragazzi disabili fuori di casa". Lo ha annunciato il segretario della Lega, Matteo Salvini, al termine del sopralluogo nel condominio di edilizia popolare di via Rilke, nella periferia milanese di Ponte Lambro, dove lo scorso 15 agosto è divampato un incendio. "Qua ci sono cancelli aperti, non c’è un sistema antincendio e c’è una periferia che merita attenzione. L’incendio ormai risale a Ferragosto, sono passati parecchi giorni e c’è gente che si sta pagando di tasca sua l’albergo", ha riferito Salvini, dopo aver parlato con i residenti.

"Siccome sono case di proprietà del Comune di Milano, è dovere del Comune di Milano intervenire il prima possibile", ha concluso il segretario della Lega.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli