Milano, Salvini: Lega proporrà alternativa a Sala ma non sarò io

Fcz

Rho (Milano), 9 nov. (askanews) - "Bene, In democrazia funziona così. Proporremo un'alternativa ancor più valida". Questo il commento del segretario della Lega, Matteo Salvini, sull'annuncio del sindaco di Milano che ha definito "molto solida" l'ipotesi di una sua ricandidatura alla guida del capoluogo lombardo.

Salvini, oggi in visita al salone del ciclo e motociclo in corso al polo fieristico di Rho-Pero, ha chiarito che non sarà comunque lui a sfidare Sala alle prossime comunali di Milano: "No, non sarò io. Sono testardo e voglio finire i lavori che ho cominciato e quindi appena questo governo cadrà e non penso che manchi tanto, ci proporremo agli italiani per tornare a governare questo paese". Salvini non ha mancato di lanciare qualche frecciata al primo cittadino milanese: "Sala si preoccupi di alcune periferie di Milano che sono fuori controllo e della qualità della vita in città. Lui fa il sindaco e lo paghiamo per fare il sindaco".