Milano: sarà restaurato il Civico Tempio di via Torino

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 18 ago. (Adnkronos) – Servirà un intervento di restauro conservativo per i fregi e gli affreschi del Civico Tempio di San Sebastiano, la chiesa di via Torino 28, a Milano. Il Comune ha avviato un’indagine di mercato per individuare un operatore che recuperi le superfici architettoniche interne della chiesa: l’importo delle opere è di circa 800mila euro e per la loro esecuzione serviranno circa 360 giorni di lavori. Per la chiesa, spiega una nota, è "il primo importante intervento di rifacimento ed è in fase di progettazione un secondo lotto di restauri interni".

Il Civico Tempio di San Sebastiano si può considerare unico a Milano per diversi aspetti. È l’unica chiesa cittadina a forma perfettamente cilindrica a cupola, dall’invenzione del progettista Pellegrino Tebaldi che forse, nell’immaginare l’edificio, fu condizionato anche dagli spazi ridotti a disposizione. Ed è l’unica chiesa di proprietà dell’amministrazione comunale, da qui il nome di Civico Tempio.

La sua costruzione (o meglio ricostruzione, in quanto in quel luogo già sorgeva la Chiesa di San Sebastiano) nasce come adempimento al voto del 1576 per liberare la città dalla peste.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli