Milano, Sardone(Lega): Sala in ritardo anche per sicurezza su 90/91

Red-Asa

Milano, 10 gen. (askanews) - "Come al solito il sindaco Sala arriva in ritardo: ora si è accorto che va incrementata la sicurezza sui mezzi della linea 90/91? Fino a oggi in che città ha vissuto?". È quanto si è chiesta in una nota Silvia Sardone, consigliere comunale a Milano ed europarlamentare della Lega. "Le aggressioni, sia fisiche che verbali, i furti, i palpeggi e addirittura i bivacchi a bordo dei filobus sono una costante, come dimostrano anche le diverse grida d'allarme lanciate dai sindacati. In questi oltre tre anni di giunta Sala non si è fatto quasi nulla per migliorare la sicurezza percepita degli autisti e dei passeggeri" ha osservato.

L'esponente della Lega ha sottolinato anche che sulla linea filoviaria manca anche un incisivo contrasto all'evasione tariffaria: "Chiunque ha la sfortuna di prendere la 90 per spostarsi in città vede ogni giorno coi propri occhi che il biglietto lo timbrano in pochissimi. Il sindaco dice che sarà presente all'inaugurazione dei nuovi filobus di ultima generazione, ma deve capire che ai milanesi non frega nulla delle sue passerelle perché preferiscono fatti concreti che possano migliorare la loro qualità di vita" ha aggiunto.