Milano, Sardone(Lega): sinistra inerte su occupazioni Sammartini

Red-Asa

Milano, 9 set. (askanews) - "La sinistra dovrebbe smetterla di ignorare occupazioni abusive come questa e intervenire per garantire decoro al quartiere e sicurezza ai cittadini". Lo ha scritto in una nota Silvia Sardone, consigliere comunale ed europarlamentare della Lega, in relazione all'incendio divampato stamani in un capannone dell'ex mercato del pesce di via Sammartini. "Di fianco all'ex mercato del pesce ci sono un centro anziani e uno dei principali centri cottura di Milano Ristorazione: com'è possibile tenere in piedi uno stabile abbandonato, pieno di rifiuti e topi, in un contesto del genere? Il Comune provveda ad abbattere la struttura nel minor tempo possibile, così come ha promesso, prima che possa succedere qualcosa di ancor più grave" ha aggiunto l'esponente della Lega.

"È stato solo un caso se l'incendio di stamattina non ha fatto vittime: da tempo, infatti, il Comune sa che l'area dell'ex mercato del pesce di via Sammartini è occupata abusivamente da diversi extracomunitari senza fissa dimora. Personalmente mi sono recata in zona nei mesi scorsi dopo le continue segnalazioni da parte di residenti e commercianti giustamente preoccupati per il degrado e la scarsa sicurezza derivanti dalle occupazioni: purtroppo ho potuto constatare un viavai di immigrati dentro e fuori lo stabile" ha continuato.