Milano, scooter rubati smontati nel box: arresto per riciclaggio

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 ago. (askanews) - La Polizia di Stato ha arrestato a Segrate (Milano) un cittadino senegalese di 46 anni accusato di riciclaggio. A condurre l'operazione gli agenti del commissariato Monforte Vittoria che da tempo indagano sul furto di alcuni scooter nella zona e avevano individuato il box di Segrate come luogo di stoccaggio dei motorini. Il blitz è scattato ieri alle 15: i poliziotti hanno fermato l'uomo, regolare in Italia, che ha subito ammesso la provenienza furtiva degli otto scooter all'interno del suo box. Tutti smontati in sei parti imballate e numerate, i motocicli erano stati rubati a Milano negli ultimi 30 giorni.

In casa gli agenti gli hanno poi trovato 3 agende con ricevute di versamenti, appunti di motoveicoli con il relativo valore commerciale e, in un borsone, 10 carte di circolazione di altri 10 scooter rubati a luglio nel capoluogo. L'ipotesi investigativa è che si tratti di imballi preparati per la spedizione via nave in paesi del centro Africa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli