Milano, sequestrate 13mila mascherine con marchio CE non conforme

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 gen. (askanews) - Il Nucleo tutela trasporto pubblico della Polizia locale di Milano nei giorni scorsi ha sequestrato penalmente per il reato di frode in commercio 13.150 mascherine chirurgiche "Ffp2" con marchio CE non conforme.

Il primo sequestro coinvolge un distributore che deteneva in deposito 11.150 mascherine irregolari. Il magazzino è stato individuato grazie alle indagini scaturite da una precedente confisca, in due diverse attività commerciali, di 17mila dispositivi chirurgici. Le operazioni di controllo in questi due negozi risalgono al 18 e 19 gennaio scorsi.

Sempre durante questi controlli i vigili avevano notato che in altri due negozi, in zona via Niccolini, erano state esposte mascherine "Ffp2" apparentemente uguali a quelle sequestrate: mascherine che gli esercenti, al passaggio della pattuglia, avevano tentato di nascondere. Anche in questo caso si trattava di dispositivi con marchio CE non conforme: sequestrati 1.400 pezzi nel primo negozio e 600 nel secondo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli