Milano: sequestrate oltre 19.000 compresse di farmaci illegali

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 9 lug. (Adnkronos) – Nel bimestre maggio-giugno 2021 i funzionari Adm (l'Agenzia delle accise, dogane e monopoli) di Milano 1 in servizio presso il Centro di smistamento postale di Milano-Roserio hanno scoperto e sequestrato 19.649 compresse di farmaci illegali, in quanto privi delle previste autorizzazioni del Ministero della salute.

Le compresse, confezionate in blister privi di fogli illustrativi e scatole di confezionamento, sono state rinvenute in piccole spedizioni postali provenienti da India, Singapore, Cina e Gran Bretagna e indirizzate a soggetti residenti in tutto il territorio nazionale.

"I medicinali illegali, principalmente destinanti alla cura della disfunzione erettile e all’alterazione delle prestazioni agonistiche, sono state sequestrati e i destinatari delle spedizioni sono stati denunciati alla competente procura della Repubblica", si legge nella nota.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli