Milano si aggiudica il primato di città che usa meno auto in Lombardia

Milano si aggiudica il primato di città che usa meno auto in Lombardia

Il capoluogo lombardo è una città molto affollata in cui le persone sono sempre di corsa, ma una ricerca sull’utilizzo dell’auto ribalta subito l’immaginario comune. Secondo i dati raccolti dall’osservatorio di UnipolSai sulle abitudine di guida, Milano è la città in cui si usa meno l’auto in tutta la Lombardia.

Milano, la città che usa meno l’auto

Sono 271 giorni di utilizzo all’anno per ogni persona, di media 1 ora e 18 minuti al giorno contro la media nazionale di 286 giorni e 1 ora e 25 minuti. I numeri emersi sono presi direttamente dalle automobili dei cittadini, più precisamente dalle scatole nere applicate sulle auto. In generale i lombardi nel 2018 hanno percorso 400 chilometri in meno rispetto all’anno precedente. La città che si posiziona al primo posto per l’utilizzo dell’auto è la provincia di Brescia, in cui si guida per 293 giorni all’anno. Inoltre registra anche il tasso più alto di traffico, con velocità media di 27 chilometri orari e 1 ora e 32 al giorno. Lodi, Cremona e Mantova sono i posti in cui si scorre di più.

Ma come mai Milano, essendo sempre così caotica, ha vinto questo premio? La spiegazione è semplice: da un lato la difficoltà nel trovare parcheggi, dall’altro la possibilità di servirsi di mezzi pubblici, dall’attitudine all’uso delle biciclette, a cui si aggiunge l’utilizzo crescente del car sharing.

Se poi pensiamo che a breve sarà possibile utilizzare nuovamente i monopattini elettrici, non resta che sperare che andando avanti le auto saranno sempre meno utilizzate e che il primato lombardo rimanga tra le mura milanesi.