Milano: si allarga inchiesta molestie in piazza Duomo, a lavoro su testimoni e video

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 7 gen. (Adnkronos) – L'inchiesta sulle molestie in piazza Duomo a Milano si allarga e gli uomini della squadra Mobile proseguono l'attività su quanto accaduto la notte di San Silvestro quando un 'branco' di giovani – non ancora identificati – ha molestato una 19enne, accerchiata in piazza all'angolo con via Mazzini e salvata dalle forze dell'ordine presenti per controllare la zona.

Un episodio prontamente denunciato dalla giovane, a cui si è poi aggiunto il racconto di altre due giovanissime rimaste in balia di un altro gruppo, anche in questo caso tutto ripreso con cellulari e pubblicato on line. Episodi su cui indaga per violenza sessuale di gruppo il procuratore aggiunto di Milano Letizia Mannella e il pm Alessia Menegazzo, ma "l'indagine è più ampia", sottolineano gli investigatori.

Si continuano infatti a raccogliere testimonianze su quanto accaduto in piazza durante i festeggiamenti di Capodanno e si prosegue nella visione delle immagini delle telecamere della zona e i vari filmati, anche amatoriali, si stanno inoltre approfondendo alcune denunce per rapina per capire se ci sono state anche violenze nei confronti delle vittime.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli