Milano, sindaco Sala inaugura nuovo scuola primaria Viscontini

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 3 giu. (askanews) - Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha inaugurato oggi a Milano il nuovo edificio che ospiterà la scuola Primaria Viscontini, nella zona nord ovest della città, ai margini del parco di Trenno. "Sposa appieno l'idea di quello che deve essere la scuola: funzionale, moderna e soprattutto pensata per il quartiere" e fatta per "momenti di studio ma anche di aggregazione per tutta la comunità", ha sintetizzato Sala, parlando di un'opera di cui, ha detto, "ho seguito personalmente i lavori" e per la quale "ci avevo messo la faccia. Vorrei che fosse una scuola modello per Milano. La nostra Giunta - ha affermato - è molto attenta alll'edilizia scolastica" anche se, ha ammesso, "abbiamo avuto dei normali ritardi" e "ovviamente si poteva fare di più". In ogni caso,

La scuola - si legge in una nota del Comune - ha una struttura all'avanguardia e a basso impatto ambientale, con pannelli fotovoltaici sul tetto e ridotti consumi di energia. L'edificio è stato progettato per garantire un'ottimale qualità acustica e assicurare una qualità dell'illuminazione naturale interna.

La progettazione è il frutto di un percorso condiviso e partecipato che ha coinvolto anche insegnanti, genitori, collaboratori scolastici, associazioni e bambini. I disegni realizzati dai giovani alunni per immaginare la loro futura sede, chiamata la 'Scuola dei Colori, sono stati consegnati alle società che hanno partecipato al concorso e proprio uno di questi ha ispirato il progetto vincitore.

Il complesso scolastico è stato immaginato a singoli blocchi, con accesso autonomo, per rendere la palestra, l'auditorium e la biblioteca fruibili anche al di fuori dall'orario scolastico. La palestra è infatti dotata di spalti con 450 posti e l'auditorium di una platea con 100 poltrone. L'edificio principale dispone di 20 classi e 8 laboratori modulabili, tra cui la sala musica e uno spazio dedicato all'educazione ambientale. Potrà ospitare fino a 600 bambini.

L'area verde esterna occupa una superficie di 1.270 metri quadrati ed è suddivisa in zone caratterizzate da diverse funzioni, una grande area giochi e tre diverse microzone: l'orto, l'aula verde «il bosco», l'aula gradonata. Quest'ultime soprattutto sono immaginate per permettere ai bambini di sviluppare la loro conoscenza botanica, la capacità di osservazione, di sensazione tattile e olfattiva.

L'importo complessivo della ricostruzione della scuola è di 12 milioni e 50 mila euro, di cui 5 milioni di finanziamento Bei. Nel corso della cerimonia è stata anche ricordata la figura della vice preside, Francesca Scalabrini, scomparsa a causa del covid-19 nella primavera scorsa. La scuola, insieme all'assessorato all'Edilizia Scolastica ha già avviato il percorso per intitolare la nuova scuola Visconti alla sua persona.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli