Milano solidale: il risotto di grandi chef per Opera san francesco

Red-Mil

Milano, 11 set. (askanews) - Opera San Francesco per i Poveri compie quest'anno 60 anni e per l'occasione scende in piazza con l'iniziativa "Grandi cuochi per Opera". Nel primo fine settimana di ottobre, da venerdì 4 a domenica 6, OSF allestirà una struttura in piazza Beltrami dove cinque grandi cuochi dell'associazione italiana Ambasciatori del Gusto - Cesare Battisti, Andrea Berton, Pietro Leemann, Davide Oldani e Andrea Ribaldone - prepareranno, a turno, un grande piatto della tradizione milanese: il risotto.

Come ormai da 10 anni a questa parte con l'iniziativa "Grandi cuochi all'Opera" - che però si svolgeva nella mensa storica di corso Concordia - Opera San Francesco sceglie ancora il cibo e la sua tradizione per incontrare il pubblico e allargare il numero dei suoi benefattori. Tutti, cittadini milanesi e turisti, sono invitati ad assaggiare - a fronte di una donazione libera - un piatto di risotto preparato da cinque maestri della cucina. In questo modo ogni commensale potrà garantire un pasto completo a pranzo e a cena a un ospite delle mense di OSF, che a Milano quotidianamente offrono in media più di 2.300 piatti caldi.

Il primo ad accendere i fornelli nella tensostruttura allestita in piazza Beltrami a Milano venerdì 4 ottobre a pranzo sarà Davide Oldani del D'O di Cornaredo; il testimone a cena passerà a Cesare Battisti, cuoco milanese, patron del Ratan. Sabato dalle 12 alle 15 cucinerà a favore di OSF Pietro Leemann, maestro della cucina vegetariana del Joia. La sera toccherà ad Andrea Ribaldone dell'Osteria Arborina di La Morra, in provincia di Cuneo. Domenica a pranzo l'ultima occasione per fare del bene sarà con Andrea Berton, chef dell'omonimo ristorante che servirà il suo piatto fino alle 15.

"Andare in piazza in centro a Milano con 'Grandi Cuochi per Opera' rappresenta il modo migliore per celebrare sia i 60 anni di Opera, il 4 ottobre, giorno di San Francesco - dice fra Marcello Longhi, presidente di OSF - dagli insegnamenti del Santo di Assisi infatti noi frati abbiamo tratto ispirazione per fondare OSF: accoglienza, condivisione e aiuto che intendiamo diffondere anche in questa gioiosa occasione di festa. In questi prossimi 3 giorni vogliamo stare insieme, come loro e per loro. Ringrazio sin d'ora chi vorrà sedersi alla nostra tavola e, in questo modo, sostenerci".

Nell'ambito di "Grandi cuochi per Opera" verrà distribuito il risotto, fino a esaurimento, da venerdì 4 ottobre a domenica 6 ottobre, a pranzo dalle 12 alle 15, a cena dalle 19 alle 21:30. OSF ha attivato anche per quest'occasione una collaborazione con Siticibo, il progetto di Banco Alimentare, che durante "Grandi cuochi per Opera" si occuperà di ritirare e ridistribuire le eventuali eccedenze di cibo per destinarle ad altre realtà caritative cittadine. Opera San Francesco per i Poveri solo nell'ultimo anno ha distribuito 712.300 pasti, 57.520 ingressi alle docce, 9.130 cambi d'abito e 36.300 visite mediche.