Milano: sorpreso mentre ricicla denaro appena rubato, 27enne arrestato

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 16 set.(Adnkronos) – E' stato sorpreso dalla polizia mentre era impegnato in un 'tour' tra i cambia valute della città per ripulire del denaro appena rubato. Per questo un 27enne italiano, di origine sudamericana, è stato arrestato a Milano.

I fatti risalgono alla mattina dello scorso 9 settembre, quando da un hotel ubicato all'interno di un'area di servizio sulla tangenziale Ovest è partita una richiesta di intervento alla polizia per il furto di una borsa ai danni di una cittadina irachena. Gli agenti della sottosezione polizia stradale di Milano Ovest, giunti sul posto, hanno subito visionato le telecamere di sorveglianza, dalle cui immagini hanno individuato tre soggetti travisati con cappellini e mascherine sottrarre la borsetta della donna che conteneva un'ingente somma di denaro in diverse valute straniere.

I tre si sono poi allontanati a bordo di un'auto presa a noleggio, ma le indagini ed i serrati pedinamenti, anche con personale in borghese, hanno consentito agli agenti di localizzare sia il veicolo, che l'abitazione di uno dei colpevoli. Il pedinamento ha consentito in particolare di localizzare un giro per le vie del centro di Milano, alla ricerca di punti "cambio valuta" per cambiare le divise straniere e ripulire il denaro. Il veicolo è stato quindi fermato e il ventisettenne è stato bloccato. La perquisizione a suo carico ha consentito di rinvenire il contante non ancora cambiato, corrispondente a quasi 5.000 euro, nonché le ricevute dei cambi già effettuati. Il giovane è stato arrestato per concorso in furto e auto-riciclaggio.