Milano, spray al peperoncino a scuola: malori tra gli studenti

Milano, spray al peperoncino a scuola: malori tra gli studenti

Non sembra passare di moda la bravata di utilizzare le bombolette di spray urticante per creare caos, come se la tragedia della discoteca di Corinaldo non abbia insegnato quanto possa essere pericoloso usare quegli oggetti in un luogo affollato. L’ultimo episodio è andato in scena, nella tarda mattinata di mercoledì 2 ottobre, in un istituto superiore di Milano.

LEGGI ANCHE: Milano, spray al peperoncino in discoteca: due contusi

Cosa è successo

Durante una lezione, qualcuno, probabilmente uno studente annoiato, ha spruzzato lo spray al peperoncino in classe. Il gesto ha causato alcuni malori tra gli allievi di un istituto di via padre Salerio (zona nord-ovest della città). La classe è composta da 25 ragazzi e circa la metà ha presentato disturbi di carattere respiratorio, non gravi se non per una ragazza asmatica che ha riportato conseguenze più preoccupanti. Sul posto, come rende noto il 118, sono immediatamente intervenute ambulanze e una automedica.

LEGGI ANCHE: Spray urticante al concerto di Salmo, paura a Lignano

I precedenti

L’episodio di oggi è solo l’ultimo avvenuto di recente in una scuola del capoluogo lombardo. Spray urticante era stato spruzzato anche ad aprile scorso, all’interno dell’istituto Vilfredo Pareto di via Litta Modignani. In quell’occasione, ad avere la peggio, alcuni insegnati che stavano attraversando un corridoio. Il 23 novembre scorso, uno studente aveva invece svuotato una bomboletta al peperoncino in una classe dell’istituto tecnico Severi-Correnti di via Alcuino, in zona CityLife: tre ragazzine erano finite in ospedale, mentre altre tre erano state curate sul posto.

LEGGI ANCHE: Banda di Corinaldo, figlio di boss Casalesi tra i membri arrestati

GUARDA ANCHE - Strage Corinaldo, Sfera Ebbasta con uno dei rapinatori