Milano: spuntano cartelli Atm in metro, 'treno potrebbe frenare bruscamente'

webinfo@adnkronos.com

Dopo gli ultimi episodi delle violente frenate in metropolitana a Milano, che negli ultimi mesi hanno provocato diversi feriti, Atm, l'azienda di trasporti del capoluogo lombardo, lancia una campagna di sensibilizzazione sui propri convogli per invitare i passeggeri a reggersi nei sostegni presenti a bordo. "Attenzione - si legge su uno degli avvisi spuntati stamani in numerosi treni -. Questo treno potrebbe frenare bruscamente, reggetevi". 

E ancora: "Per la tua sicurezza - si legge ancora - e quella degli altri passeggeri reggiti agli appositi sostegni". La campagna di sensibilizzazione arriva a seguito dell'ennesimo episodio violento che si è verificato il 6 dicembre scorso sulla M1, causando la sospensione del servizio tra Cairoli e San Babila e il ferimento di oltre 15 persone.  

Prima di Natale, inoltre, in procura si è tenuto un vertice tra i vertici di Atm, la polizia locale e il vicesindaco Anna Scavuzzo per definire un cronoprogramma per affrontare il problema. L'Atm si è impegnata a sostituire i treni con modelli più vecchi ma con una modalità di frenata 'più dolce', quindi intervenire a partire da marzo sul software sviluppato da Alstom, infine risolvere definitivamente il problema entro ottobre 2020.