A Milano tante iniziative per la Notte della Moda

Avl

Milano, 25 set. (askanews) - Nell'era delle metamorfosi e in un mondo che vede uomini e donne interpretare una pluralità di ruoli, i ragazzi dell'I.I.S. "Caterina da Siena" di Milano con i loro lavori di design, gli abiti e il défilé vogliono far emergere la passione e l'impegno che li hanno guidati nello sperimentare tecniche e materiali. Il 27 settembre, in occasione dell'iniziativa nazionale della Notte della Moda, promossa dagli istituti Rete Tam (Tessile abbigliamento moda), Smi (Sistema Moda Italia) e Confindustria Moda, sono previsti due appuntamenti: dalle 18 alle 20 una mostra evento presso l'istituto milanese in Viale Lombardia, 89 e dalle 21 alle 23 una sfilata di moda presso l'auditorium "Stefano Cerri" in via Valvassori Peroni, 56. L'ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

I complementi d'arredo, i tessuti e l'ago sono stati usati per creare nodi, trame, intrecci, composizioni e scomposizioni, ma anche grinze e trasparenze. La sfida degli studenti, imitatori di Penelope e Vitruvio, è stata quella di rivisitare l'allegoria del filo e della maglia, della squadra e del foglio da disegno per rendere reale il potere artistico di fare e disfare, di legare e sciogliere, d'intessere e scomporre. Le opere si ritrovano a dialogare con luci e ombre facendo scoprire al pubblico nuove visioni della realtà, pur utilizzando linguaggi apparentemente contraddittori come leggerezza e volume, rigore formale e praticità. La moda e il design diventano così strumento di connessione con sé e con gli altri, idea, forma e contenuto.