Milano tra le prime 5 città in Europa per edifici sostenibili

red-fcz

Milano, 27 nov. (askanews) - Milano è una delle prime cinque città in Europa, insieme a Madrid, Stoccolma, Francoforte e Instanbul, per numero di edifici sostenibili progettati, costruiti e gestiti secondo lo standard internazionale Leed. Il riconoscimento è arrivato oggi da Green Business Certification Inc. (Gbci), organizzazione che riconosce l'eccellenza nelle prestazioni e nelle pratiche del settore del green business a livello globale.

Leed, o Leadership in Energy and Environmental Design, è il sistema di valutazione degli edifici ecologici più utilizzato al mondo creato dall'associazione U.S. Green Building Council (Usgcb) e diffuso in 172 Paesi. Milano ad oggi vanta oltre 80 edifici certificati Leed che stanno contribuendo a ridurre le emissioni di carbonio e mettono a disposizione delle persone che vi vivono e lavorano ambienti più sani. A questi si aggiungono altri 130 progetti, oggi in corso di sviluppo in città, che prevedono di perseguire il medesimo obiettivo.

"A Milano - si legge nelle motivazioni di Gbci - gli edifici ecologici sono una soluzione fondamentale per invertire l'impatto del settore in termini di emissioni di carbonio. Dagli hotel e uffici alle scuole e agli appartamenti, il lavoro di Milano con Leed costituisce un esempio per l'Europa e dimostra che edifici migliori possono creare una migliore qualità della vita".

Soddisfatto l'assessore comunale all'urbanistica Pierfrancesco Maran: "Lo sviluppo urbanistico delle città, in una fase storica in cui è indispensabile l'impegno di tutti per rispondere alle grandi questioni climatiche, non può più prescindere dalla qualità dell'edificato in termini di sostenibilità. Il riconoscimento di Gbci quindi non è che un ulteriore stimolo a fare sempre meglio e di più. Il Piano di Governo del Territorio approvato da poco a Milano, in questo senso, introduce l'obbligo, per le nuove costruzioni, di essere carbon natural. Proprio allo scalo Greco tra pochi anni avremo il primo quartiere di social housing in Italia totalmente a zero emission C02".