Milano, truffa coppia di anziani vicini di casa: 54enne arrestato

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 4 feb. (askanews) - Aveva convinto a farsi consegnare dai vicini di casa, una coppia di anziani coniugi, i risparmi della vita, trentamila euro, con la motivazione che erano necessari per pagare i conti in sospeso con l'amministrazione giudiziaria, ottenere il dissequestro del proprio patrimonio ed evitare di finire in carcere. Ma era una truffa. E' finito così in manette a Milano, dopo un'indagine partita con una segnalazione telefonica ad ottobre scorso, un 54enne, Q. D., di 54 anni, su ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip Carlo Ottone De Marchi, nell'ambito di un'indagine coordinata dal Procuratore Aggiunto della Repubblica di Milano Eugenio Fusco e diretta dal Sostituto Procuratore Cristian Barilli, svolta congiuntamente da personale della Polizia di Stato e della Polizia Locale di Milano in servizio presso il Pool Antitruffe.

Gli inquirenti non escludono che possano esserci altre vittime di reati analoghi e ritengono "opportuna - si legge in un comunicato della Questura di Milano - la massima diffusione della notizia e della foto del soggetto responsabile di tali reati, al fine di individuare ulteriori episodi e consentire ad altre vittime di presentare, una volta eventualmente riconosciuto, denuncia presso le competenti autorità" contattando il Pool Antitruffe della Procura di Milano al numero 02.54332703.