Milano: ubriaco tampona auto ferma al semaforo e uccide 31enne

Lzp

Milano, 12 ago. (askanews) - Tragico incidente venerdì mattina in periferia nella zona sud est di Milano. Un van Mercedes Vito nero guidato da un peruviano di 34 anni, risultato positivo all'alcol test e a cui era da poco stata restituita la patente sospesa per guida in stato di ebrezza, ha tamponato violentemente una Mini d'epoca verde uccidendo sul colpo il conducente, il 31enne Luca Andrea Latella. Dalle prime ricostruzioni dei vigili urbani sembra che il peruviano si sia distratto anche per guardare il cellulare.

L'impatto è avvenuto all'incrocio fra via Virgilio Ferrari e via Campazzino. Il giovane a bordo della Mini era fermo al semaforo quando poco prima delle 9, il van Mercedes guidato dal peruviano gli è piombato addosso a velocità molto sostenuta. L'impatto è stato violentissimo: la Mini è stata scaraventata a una cinquantina di metri di distanza, con la parte posteriore distrutta e irriconoscibile. Il van Mercedes invece ha terminata la corsa abbattendo il palo di un semaforo. Inutili i soccorsi per il giovane Luca, mentre il peruviano è stato portato in ospedale per accertamenti e poi in carcere a San Vittore. Il pm ha chiesto la convalida dell'arresto e la custodia cautelare in carcere per omicidio.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità