A Milano un 54enne è stato accoltellato in auto, l'uomo è poi morto in ospedale

·2 minuto per la lettura
Milano, uomo trovato in auto con coltellate: morto in ospedale
Milano, uomo trovato in auto con coltellate: morto in ospedale

Nel pomeriggio di sabato 12 giugno 2021, i Carabinieri sono intervenuti a Milano, nei pressi di Via Amantea e più precisamente all’angolo con via Quinto Romano, qui un uomo di 54 anni è stato ritrovato con alcune coltellate nella sua auto, agonizzante. L’uomo è stato prontamente trasportato in ospedale, ma purtroppo le ferite riportate non gli hanno lasciato scampo. L’ipotesi investigativa prevalente al momento è quella dell’omicidio, la moglie del 54enne è stata fermata.

Milano, uomo di 54 anni trovato in auto con coltellate

Erano circa le ore 14.15 del 12 giugno 2021, quando i Carabinieri sono intervenuti in via Amantea, angolo via Quinto Romano, per soccorrere un uomo di 54 anni che è stato accoltellato nella sua auto. Da alcune prime indiscrezioni si tratterebbe di un cittadino italiano e più precisamente di Milano, incensurato e dipendente di un supermercato.

A bordo della sua Seat Marbela, il 54enne è stato trovato dalle Forze dell’Ordine in condizioni gravissime, a cause delle profonde ferite da taglio, che hanno reso necessario un tempestivo trasferimento dell’uomo in ospedale.

L’uomo è stato poi prontamente trasferito presso l’Ospedale San Carlo, qui però purtroppo è morto poco dopo il suo arrivo nella struttura ospedaliera, le gravissime ferite riportate gli sono state fatali.

Milano, uomo trovato con coltellate: ipotesi omicidio

In seguito al tragico accaduto gli investigatori hanno avviato le dovute indagini per stabilire l’esatta dinamica del fatto. La pista investigativa maggiormente accreditata sembra essere al momento quella dell’omicidio.

Da alcune prime indiscrezioni è emerso che secondo quanto raccontato da alcuni testimoni presenti, prima che si consumasse l’accoltellamento, l’uomo era a bordo dell’auto con la moglie e sembra che i due stessero litigando violentemente. Per questo motivo adesso la moglie dell’uomo sembra essere la maggiore sospettata per l’ipotetico omicidio del 54enne.

Milano, uomo trovato con coltellate e poi morto: fermata la moglie

A distanza di un chilometro e mezzo dal ritrovamento dell’auto con il 54enne agonizzante, poi morto al San Carlo, è stata fermata dai Carabinieri la moglie dell’uomo.

La donna, che secondo alcuni testimoni avrebbe litigato con il marito, prima che l’uomo venisse accoltellato, al momento del ritrovamento da parte delle Forze dell’Ordine, presentava una ferita alla mano e i vestiti sporchi di sangue.

La moglie dell’uomo si trova adesso in caserma per i dovuti accertamenti del caso, ma sembra che al momento non siano stati emessi provvedimenti cautelari nei suoi confronti, in attesa di chiarire la sua posizione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli