A Milano un festival internazionale e un premio per il musical

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 25 ott. (askanews) - Milano si apre al musical con il primo Festival Internazionale del Musical che è stato presentato a Palazzo Reale: un evento che vuole fare del capoluogo lombardo una delle nuove capitali di questa forma d'arte e intrattenimento. In questo modo Milano sarà anche la sede del nuovo Musical Award, premio internazionale dedicato alle migliori produzioni di oltre 40 Paesi. Le categorie premiate saranno 14 e ai vincitori verrà assegnata la Guglia d'oro, ispirata al Duomo di Milano.

La sfida è interessante, perché si tiene nella città della Lirica e del teatro forse più famoso del mondo; il direttore artistico Diego Montrone ha voluto subito sottolineare che le due forme d'arte "non hanno niente in comune", ma entrambe insistono sulla passione per la musica e sulla domanda di spettacolo che, soprattutto dopo la pandemia, è sempre più forte.

Alla presentazione alla stampa ha preso parte anche Simone Genatt, fondatrice del Broadway International Group and Broadway Asia, che ha sottolineato come a New York "Broadway si è mostrato un poderoso motore economico: nel 2018 i musical hanno incassato oltre 11 miliardi di euro, con 500 milioni di persone che hanno assistito a degli spettacoli. Milano - ha aggiunto Genatt - attira già persone d tutto il mondo per la moda, il cibo, l'architettura. Ora vogliamo che anche il musical diventi un motivo per venire a Milano, celebrando l'Italia, ma anche gli artisti di tutto il mondo".

La prima edizione del Guglia d'oro Musical Award è prevista a giugno 2022 e porterà a Milano i migliori interpreti mondiali del musical. In sostanza l'idea è quella di dare vita a una sorta di "Oscar del musical", che si qualifichi come il "primo e unico" premio di questo tipo a livello mondiale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli