A Milano un monumento al pilota F1 Alberto Ascari donato dall'Aci

Red-Alp

Milano, 23 dic. (askanews) - Il Comune di Milano ha approvato la donazione di un monumento dedicato al pilota e campione del mondo Alberto Ascari. Lo ha riferito Palazzo Marino, spiegando che l'opera, donata dall'Automobile Club Milano (Aci), è stata realizzata in calcestruzzo da Francesco Triglia ed è costituita da una struttura di forma ellittica ed ascensionale che allude a una curva, sulla quale saranno inseriti un bassorilievo in bronzo che rappresenta l'automobile con la quale Ascari vinse il campionato del mondo di Formula 1 nel 1952 e 1953, oltre a due medaglioni raffiguranti il ritratto di Alberto Ascari e il logo dell'Aci. Il monumento ha un valore di 23.500 euro e verrà collocata in largo Ascari, nel quartiere Romolo.

"Accogliamo con particolare soddisfazione l'omaggio a uno dei più grandi piloti del Novecento - ha dichiarato l'assessore all'Urbanistica, Pierfrancesco Maran - che ha compiuto imprese sportive eccezionali per il nostro Paese e a cui Milano ha già dedicato l'omonimo largo".

L'Aci si impegna ad eseguire la manutenzione ordinaria e straordinaria del monumento per dieci anni. La posa dell'opera ha già avuto il nullaosta della Soprintendenza, della Commissione del paesaggio e del Municipio 6.