Milano, uomo trovato morto in Viale Monza: è omicidio

Uomo trovato morto a Milano

Nella notte un uomo è stato trovato morto nel suo appartamento in Viale Monza a Milano. La vittima è un trentenne nordafricano, che stando alle prime ricostruzioni sarebbe stato ucciso a coltellate. Iniziate le indagini della Polizia.

Trovato morto a Milano: ucciso a coltellate

E’ giallo a Milano dove nella notte tra il 5 e il 6 agosto un uomo è stato trovato morto nella sua abitazione. Immerso in un pozzo di sangue, presenta lesioni compatibili con quelle provocate da arma bianca. La vittima sarebbe un trentenne di origini egiziane.

Il corpo è stato trovato sul ballatoio della palazzina in Viale Monza 101. Stando alle prime indiscrezioni dell’Ufficio prevenzione generale della Questura le tracce di sangue provenivano però da un appartamento.

Il 118 si è recato sul posto verso le 4:30 inviando prima un’ambulanza e poi un’automedica. Ma non c’è stato nulla da fare se non constatare il decesso dell’uomo: troppo gravi e profonde le ferite provocate dall’arma. Solo l’autopsia potrà chiarire maggiormente l’accaduto e fare luce sulle cause della morte.

Sul luogo è giunta anche la Polizia di Stato che ha immediatamente isolato l’area. La Scientifica e gli investigatori della Sezioni omicidi della Squadra Mobile di Milano, coordinati da Lorenzo Bucossi, stanno eseguendo i rilievi utili a capire cosa sia successo e per mano di chi. Per ora l’ipotesi principale è quella di omicidio. Tutte le piste rimangono comunque aperte. In giornata verranno anche ascoltati alcuni residenti del palazzo.