Milano, urla "vergogna" a Davigo e lui interrompe l'intervento

Fcz

Milano, 1 feb. (askanews) - Ha urlato "vergogna" al consigliere del CSM Piercamillo Davigo che proprio per questo è stato costretto a interrompere il suo intervento. Così un avvocato milanese ha protestato contro la presenza dell'ex pm di Mani Pulite alla cerimonia per l'inaugurazione dell'anno giudiziario a Milano.

Immediata la reazione della presidente della Corte d'appello, Marina Tavassi: "Silenzio, altrimenti uscite dall'aula", ha detto, prima di ridare la parola al consigliere del CSM che ha poi ha concluso il suo intervento.