Milano, urla "vergogna" e Davigo interrompe intervento - rpt

Fcz

Milano, 1 feb. (askanews) - "Vergogna. Si tolga il cappello". Così uno uno dei partecipanti alla cerimonia dell'anno giudiziario in corso al Palazzo di Giustizia di Milano si è rivolto all'avvocato Gianmarco Brenelli che si era appena alzato in piedi mostrando un volantino di protesta durante l'intervento del consigliere del Csm Piercamillo Davigo. Un fuori programma che ha costretto l'ex pm di Mani Pulite a interrompere il suo discorso.

Immediata la reazione della presidente della Corte d'appello, Marina Tavassi: "Silenzio, altrimenti uscite dall'aula", ha detto l'alto magistrato prima di ridare la parola a Davigo che ha così concluso il suo intervento in Aula Magna del palazzo di giustizia di Milano.