Milano, vigili sequestrano due banchi vendita e uno street food

Mda

Milano, 23 nov. (askanews) - L' Unità Annonaria e Commerciale della Polizia Locale di Milano ha posto sotto sequestro in Darsena ieri sera due banchi per la vendita itinerante per mancanza di rispetto delle norme sul commercio e un banco di street food per vendita alcol a minori e dopo mezzanotte. Sono state emesse sanzioni per oltre 9 mila euro.

L'intervento programmato ieri sera è stato deciso dopo una serie di controlli avvenuti a partire da questa estate nell'area della Darsena. In questa occasione erano stati allertati anche i mezzi per poter procedere al sequestro, nel caso fossero stati trovati banchi vendita o street food che non rispettavano il regolamento, ovvero la rotazione ogni due ore e la distanza di 250 metri tra uno e l'altro.

Nei controlli effettuati è risultato che un banco per la vendita itinerante non aveva proceduto al cambio di posto dopo due ore, mentre un altro si era posizionato non rispettando la distanza minima prevista di 250 metri dagli altri banchi. A entrambi, oltre al sequestro, è stata comminata la sanzione di mille euro.

Nel terzo caso invece è stato sequestrato un banco di street food trovato a vendere alcol a minori e oltre la mezzanotte. Per queste violazioni le sanzioni sono state di 7 mila e 337 euro.

"La Polizia Locale prosegue nell'attività di controllo del territorio - ha spiegato la vicesindaco Anna Scavuzzo - verificando il rispetto delle regole, sanzionando quelle attività che possono danneggiare la regolarità del commercio, con particolare attenzione a chi vende alcol a minori e in orari non consentiti".