Milano, voto a domicilio per chi è in quarantena o isolamento Covid

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 set. (askanews) - A Milano e provincia chi si trovasse costretto in trattamento domiciliare, in quarantena o in isolamento fiduciario per Covid potrà comunque esercitare il diritto di voto alle imminenti elezioni amministrative. Lo ha riferito la Prefettura specificando che l'elettore deve far pervenire al sindaco competente, unitamente alla dichiarazione di voler votare presso il proprio domicilio, il certificato del funzionario medico designato dall'azienda sanitaria locale che, con il consenso dell'elettore stesso, attesti la ricorrenza, quale requisito legittimante l'esercizio del voto a domicilio, di precise condizioni rispetto all'infezione da Covid.

Nello specifico, l'Ats di Milano ha precisato che la certificazione sanitaria relativa alla quarantena o isolamento fiduciario viene trasmessa al cittadino tramite Sms che contiene un link a cui accedere per ottenere la certificazione stessa. Nel caso in cui il cittadino vi segnali difficoltà o impedimento ad ottenere l'attestazione il Comune (non il singolo cittadino) invia una e-mail a mpcmalinf@ats-milano.it contenete nome, cognome, codice fiscale, cellulare, indirizzo e-mail, residenza e data di nascita del cittadino che non ha ricevuto l'Sms. Ats esperite le verifiche invia nuovamente al cittadino il link per ottenere l'attestazione.

L'Ufficio Elettorale della Prefettura di Milano, ha inoltre interessato la Direzione Regionale Welfare della Regione Lombardia, affinché vengano istituiti seggi speciali, presso le sezioni ospedaliere già costituite nelle strutture sanitarie con reparti Covid, con il compito della raccolta del voto dei ricoverati presso i reparti Covid di strutture sanitarie con meno di 100 posti letto nonché del voto domiciliare degli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizione di quarantena o isolamento fiduciario. Alo stato, risultano pervenute ai comuni interessati dalle prossime consultazioni elettorali amministrative complessivamente solo 7 istanze di voto domiciliare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli