A Milano Wine Week una “escape room” del vino a prova di sommelier

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 ott. (askanews) - Dal 9 al 16 ottobre, la settimana in cui il capoluogo lombardo si trasformerà in un'enoteca a cielo aperto per la "Milano wine week", varcando la soglia di Palazzo Serbelloni in corso Venezia 16, ci si troverà davanti alla prima "wine escape room d'Italia, un gioco a prova di sommelier per scoprire una nuova modalità degustazione". L'idea è di "Winelivery" che spiega che in questa "installazione unica nel suo genere ed accessibile solo ad un pubblico ristretto", si parte armati di un calice di vino e in 45 minuti "sarà possibile viaggiare esplorando nelle profondità della misteriosa arte che da un singolo acino conduce fino al prelibato contenuto di un calice di vino". "Con ironia, fantasia e prove inaspettate, il gioco propone di cimentarsi in sfide per la mente ma soprattutto per il palato". L'installazione accoglierà solo sei partecipanti per volta, fino ad un massimo di 16 gruppi in tutta la settimana, e verrà smantellata alla fine della "Milano wine week". I biglietti sono in prevendita nella sezione "Esperienze" dell'app "Winelivery" fino ad esaurimento posti.