Milionaria scomparsa, il corpo in frigo coperto di cemento

Wannee Jiracharoenying

Era scomparsa lo scorso 18 ottobre e il suo corpo è stato scoperto all'interno del frigo di casa, completamente coperto di cemento. È successo in Thailandia, dove la 58enne Wannee Jiracharoenying, donna d'affari milionaria è stata trovata con gli arti legati e una busta di plastica sulla testa.

GUARDA ANCHE: Trovata morta la popstar sudcoreana 25enne Sulli

L'ultima volta che era stata vista si trovava nella città di Chiang Mai, nel nord del Paese, in visita a un tempio. Poi era scomparsa nel nulla. Il fratello, Woraphan, 59 anni, invano aveva provato a mettersi in contatto con lei, fino al giorno della tragica scoperta. I vicini della casa di Wannee, allarmati dal cattivo odore che proveniva dalla sua abitazione hanno contattato la Polizia. Il corpo in decomposizione si trovava all'interno del frigorifero.

GUARDA ANCHE: Russia, famosa influencer russa trovata morta in una valigia

Le indagini si sono concentrate su un amico della donna, un 39enne di nome Withun Sitabut - come riporta l'Independent - con cui era stata avvistata di recente. Dal giorno della sua scomparsa sono stati effettuati diversi prelievi dal suo conto in banca e le sue auto sono sparite. L'emittente nazionale cinese avrebbe ripreso Withun mentre guidava la macchina della donna deceduta e dopo un prelievo di denaro con una mazzetta di soldi in mano. La polizia lo ha anche accusato di aver usato il telefono di Wannee per inviare un messaggio di testo a una delle sue amiche dicendo che stava viaggiando in Vietnam.

LEGGI ANCHE: USA, uccide e fa a pezzi il figlio: resti del corpo nella borsetta

Gli agenti hanno allertato i controlli di frontiera per evitare che il sospettato tenti la fuga dal Paese. Il corpo di Wannee è stato consegnato al Maharat Chiang Mai Hospital per effettuare l'autopsia e procedere con l'identificazione ufficiale della vittima.