Milleproroghe: Brescia, 'per M5S risultati possibili solo stando in maggioranza'

·1 minuto per la lettura
Milleproroghe: Brescia, 'per M5S risultati possibili solo stando in maggioranza'
Milleproroghe: Brescia, 'per M5S risultati possibili solo stando in maggioranza'

Roma, 21 feb. (Adnkronos) – “Ieri sera, verso le 23, abbiamo chiuso i lavori in commissione sul decreto Milleproroghe, provvedimento di cui sono relatore. È stato un duro lavoro, non è stato facile trovare i punti in comune nella nuova maggioranza, ma questi sforzi hanno portato a ottimi risultati per i cittadini. Il MoVimento ha ottenuto molte soddisfazioni. Tutto questo non sarebbe stato possibile stando all’opposizione. Solo stando in maggioranza possiamo incidere davvero, cambiare la politica e migliorare la vita degli italiani grazie alle nostre battaglie". Lo scrive in un post su Facebook Giuseppe Brescia, presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera, in cui elenca i principali emendamenti a firma M5S approvati.

“Solo con il MoVimento 5 Stelle al governo e in maggioranza abbiamo potuto ottenere la proroga del mercato tutelato gas e luce per i consumatori fino a fine 2022, la proroga anche per il 2022 degli incentivi alle aziende agricole per gli impianti di produzione di energia elettrica alimentati a biogas, con potenza elettrica fino a 300 kW, il rinvio dei tempi per la realizzazione del deposito nucleare, lo stop alle trivelle fino a fine settembre” afferma Brescia.

Tra gli altri emendamenti pentastellati approvati, vengono citati nel post il nuovo termine al 31 marzo per le domande dei trattamenti di integrazione salariale collegati al Covid, l’estensione delle agevolazioni per le bollette per le aree terremotate, il decreto per la sperimentazione del voto elettronico entro giugno, il taglio della burocrazia sugli interventi necessari per portare la banda ultralarga in scuole e ospedali e più assunzioni al Mef per monitorare gli interventi del Recovery Fund.