Milleproroghe, Grippa (M5s): più tempo per pesare danni sisma 2009

Red/int5

Roma, 12 feb. (askanews) - "Le imprese abruzzesi non possono pagare le conseguenze di ritardi che nulla hanno a che fare con la loro volonta' nella quantificazione dei danni subiti a seguito del drammatico terremoto che ha colpito L'Aquila e i Comuni circostanti tra il 5 e il 6 aprile 2009. Per questo siamo soddisfatti dell'approvazione, da parte delle commissioni Affari costituzionali e Bilancio alla Camera, di un emendamento a mia prima firma al decreto milleproroghe che da' più tempo - fino a dicembre 2020 - agli imprenditori per quantificare i danni subiti: un segnale importante di sostegno e presenza dello Stato per le aziende coinvolte, per i lavoratori, l'indotto e per l'economia della Regione". Lo afferma la deputata abruzzese del MoVimento 5 Stelle Carmela Grippa.