Milly Carlucci a Roberto Mancini: "Ci hai fatto sognare e impazzire"

·2 minuto per la lettura
milly carlucci roberto mancini
milly carlucci roberto mancini

Milly Carlucci ha pubblicato sui social una dedica a Roberto Mancini, allenatore degli Azzurri. La conduttrice ha condiviso un video di qualche anno fa e ha ringraziato l’uomo per averla fatta “sognare” e “impazzire“.

Milly Carlucci: la dedica a Roberto Mancini

La vittoria dell’Italia ha donato alla popolazione un entusiasmo nuovo. Dopo la pandemia, tutti aspettavano un motivo per tornare a sorridere e, strano ma vero, quasi in massa l’hanno trovato negli Europei 2020. Molti i personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo che hanno scritto una dedica a Roberto Mancini, compresa Milly Carlucci. La conduttrice di Ballando con le Stelle ha avuto l’allenatore degli Azzurri come ospite speciale del suo show danzante e lo conosce bene.

Milly Carlucci, dedica a Roberto Mancini: le parole

Attraverso i suoi canali social, Milly ha condiviso un video dell’esibizione di Mancini a Ballando con le Stelle. Correva l’anno 2017 e Roberto si presentava nel programma di Rai1 come ballerino per una notte. Un meraviglioso tango, ballato da un uomo visibilmente emozionato. A didascalia, la Carlucci ha scritto:

“Quella notte ci hai fatto sognare, ieri ci hai fatto impazzire di gioia. Grazie grande Mister”.

Milly Carlucci: la dedica a Roberto Mancini emoziona i fan

Quando Mancini partecipò come ospite speciale a Ballando con le Stelle emozionò i telespettatori ed è proprio questo che ha voluto ricordare Milly. Poi, la conduttrice ha sottolineato che, con la vittoria agli Europei 2020, ha fatto impazzire tutti gli italiani.

Il video della Carlucci ha attirato l’attenzione dei fan, che hanno sommerso il post di like e commenti. Pullulano emoticon sognanti, cuoricini e chi più ne ha ne metta. Di certo, Mancini è l’uomo dell’anno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli