Mimun: non mi candido alla Camera, sono fake news di stampa

Tor

Roma, 29 nov. (askanews) - "Secondo 'Repubblica' io sarei uno dei candidati di Forza Italia alla Camera? E' una fake news, il mio interesse per un futuro da parlamentare è pari a quella di Carlo De Benedetti per la rinuncia alla sua residenza civile e fiscale in Svizzera. Lasciamo perdere...". Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, Clemente J. Mimun commenta così i rumors, riportati oggi dal quotidiano di Largo Fochetti, di un suo futuro in politica.

"Io non ho nessun interesse a fare un'esperienza parlamentare, il Tg5 va bene sempre, a differenza del quotidiano diretto da Calabresi. Non abbiamo bisogno di cambiare grafiche e font". Non le piace il carattere Eugenio, adottato per la nuova Repubblica? "Gli italiani sono un popolo di anziani, ci vediamo poco ma continuano a fare i giornali coi caratteri sempre più piccoli. Invece di usare il grassetto usano un inchiostro leggero. Se vogliono continuare a perdere copie facciano pure.."

Quindi non ha nessuna intenzione di 'scendere in campo'? "No, il mio sogno è di entrare in un derby tra Roma e Lazio e di fare gol..." Secondo alcune fonti, Berlusconi vorrebbe candidare anche Alessandro Sallusti. "Non lo so, - ha spiegato a Un Giorno da Pecora Mimun - non abbiamo fatto una riunione dei candidati. Ma ci sono due cose sicure: Berlusconi non mi ha mai detto nulla in questo senso, secondo sono uno molto determinato decido di rifiutare".