Min. Messa: portare investimenti ricerca a 2,1% del Pil come Ue

·1 minuto per la lettura
Min. Messa: portare investimenti ricerca a 2,1% del Pil come Ue
Min. Messa: portare investimenti ricerca a 2,1% del Pil come Ue

Milano, 15 mar. (askanews) – L’obiettivo della ministra dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, è di portare gli investimenti italiani per la ricerca vicini alla media europea del 2,1%, laddove oggi l’Italia è ferma all’1,4%. Lo ha detto la stessa ministra intervenuta in occasione della presentazione digitale del rinnovo dell’accordo quadro tra Eni e il Politecnico di Milano.

La ministra ha sottolineato come nel Recovery vi siano “una serie di inziative per incrementare e finanziare la ricerca dall’1,4% del Pil per arrivare più vicini a media europea del 2,1%. I ricercatori – ha detto – devono avere sia un aumento quantitativo sia qualitativo di riconoscimento”.

“Servirebbero altri 50mila ricercatori per portarci vicini alla media Ue in cui siamo ora al 27esimo posto. Dobbiamo cercare di portare il mondo della ricerca e innovazione per farlo lavorare insieme e favorire la mobilità dei ricercatori verso i privati e l’industria e all’estero e rendere così il sistema più competitivo”, ha concluso la Messa.