Minacce di morte alla Presidente Casellati: identificati gli autori

·2 minuto per la lettura
Maria Elisabetta Alberti Casellati
Maria Elisabetta Alberti Casellati

Sono stati identificati gli uomini che hanno minacciato, attraverso i Social Network, la Presidente del Senato della Repubblica Maria Elisabetta Alberti Casellati. Non si tratta di un attacco politico.

Identificati gli autori delle minacce di morte al Presidente del Senato Casellati. Le operazioni di polizia

I Carabinieri del Comando provinciale di Roma hanno identificato due uomini: uno di 62 anni della provincia di Teramo ed uno di 42 anni della provinica di Verona. Per risalire agli aggressori verbali, i carabinieri hanno lavorato a stretto contatto con i militari della Sezione Indagini Telematiche del Nucleo Investigativo di Roma che erano coordinati dalla Procura della Repubblica. Il loro lavoro è stato quello di risalire ai computer dei due aggressori attraverso gli indirizzi IP. I due uomini non sono incesurati ma presentano alcune denunce per reati minori e sono entrambi disoccupati. SI esclude il movente politico alle minacce in quanto i due non appartengono a nessun gruppo estremista.

Identificati gli autori delle minacce di morte al Presidente del Senato Casellati. Le minacce

Le minacce sono avvenute attraverso il noto Social Network twitter, in cui sono riportati alcuni degli attacchi come “Ammazziamo la Casellati“, “Voglio uccidere la Casellati” e tanti altri molto simili. Non è ancora chiaro il motivo di tanto accanimento contro la Presidente del Senato. Una prima ipotesi potrebbe essere legata alla presunta vicenda dello scorso aprile relativa a quando la Presidente avrebbe utilizzato più volte il volo di Stato Falcon 900 durante la pandemia, facendo scatenare una polemica. La presidente Casellati, prima delle operazioni di polizia odierne, aveva già allertato le forze dell’ordine annunciandolo con un comunicato riferito dall’ufficio stampa della presidenza del Senato. La Procura aveva infatti immediatamente aperto un fascicolo per il reato di minacce aggravate.

Identificati gli autori delle minacce di morte al Presidente del Senato Casellati. I messaggi dei colleghi

Si è attivata una macchina di solidarietà intorno alla Presidente Casellati. Dalla Lega al Pd, dai vari Ministri al Sindaco di Roma, fino alle più alte cariche come il Presidente del Repubblica, tutti si sono stretti intorno alla Presidente ed hanno mostrato anche solo con una parola la propria vicinanza. Tra le altre figure politiche anche il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi ha espresso tutto il suo rammarico e tutta la sua vicinanza per quanto accaduto.

LEGGI ANCHE: Festa della donna, Casellati: “Passare dalle quote rosa al merito”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli