Minacce a giornalista Rai: Fedriga, identificare e punire colpevoli

Red/Cro/Bla

Roma, 29 ago. (askanews) - "Chi si è reso colpevole di tale gesto va ricercato, identificato e punito affinché in Friuli Venezia Giulia non si verifichino più episodi che creano sconcerto e allarme nella nostra comunità". Lo afferma il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, in merito all'odierno ritrovamento di tre proiettili nell'auto del giornalista della Rai Fvg, Giovanni Taormina.

"A nome dell'Amministrazione regionale - prosegue Fedriga - esprimo solidarietà al diretto interessato così come a tutta la redazione Rai del Friuli Venezia Giulia, ricordando che l'impegno di tutti noi è quello di garantire la massima collaborazione alle Forze dell'Ordine affinché venga fatta chiarezza e si possa costruire insieme una democrazia dell'informazione che non può e non deve prescindere dal rispetto per la verità, per la professionalità e per la persona".