Minacce a leghista Malnate, pd: intimidazione in stile mafioso

Mda

Milano, 3 set. (askanews) - "Piena solidarietà alla consigliera comunale di Malnate Daniela Gulino per la grave intimidazione subita. Non esistono giustificazioni per chi porta la contrapposizione politica al livello di minaccia, peraltro dietro il velo dell'anonimato, cosa che denota uno stile mafioso. La politica deve essere lotta, anche aspra, di idee e di programmi. Chi va oltre questi confini deve essere condannato in modo unanime, a maggior ragione da chi crede nei valori della democrazia e della libertà di pensiero. Spiace che alcuni esponenti della Lega, tra cui il collega Emanuele Monti e il deputato della Lega Paolo Grimoldi, non rinuncino alla polemica gratuita e utilizzino un fatto criminale per rivolgerci attacchi insensati e pretestuosi". Lo ha dichiarato il consigliere regionale del Pd ed ex sindaco di Malnate Samuele Astuti alla notizia delle minacce subite dalla consigliera comunale Daniela Gulino, della Lega, destinataria di una busta contenente proiettili.