Minacce a Repubblica, la Procura apre un'inchiesta

Cro/Ska

Roma, 7 feb. (askanews) - Aperto un fascicolo sulle minacce a Repubblica, al direttore Carlo Verdelli e al fondatore Eugenio Scalfari. Lo riferisce lo stesso quotidiano. L'iniziativa è della Procura di Roma che indaga per i reati di minacce e procurato allarme, e il fascicolo è coordinato dal sostituto procuratore Sergio Colaiocco, con indagini affidate alla Digos. Al vaglio degli investigatori una serie di buste sospette e un allarme bomba del 15 gennaio scorso, rivelatosi infondato, segnalato alla redazione con una telefonata anonima.