Minaccia di uccidere i passeggeri e tenta di aprire il portellone dell'aereo: multata per 85mila sterline

Chloe Haines

Ha iniziato a urlare, scalciare e aggredire la gente che si trovava intorno a lei, sul suo stesso aereo, minacciandoli di morte: ora quel comportamento potrebbe costarle 85mila sterline. La 25enne britannica Chloe Haines è stata accusata dalla compagnia aerea jet2.com di aver tenuto “una serie di comportamenti aggressivi, illeciti e pericolosi”.


Il fatto è avvenuto su un volo diretto dall’Inghilterra alla Turchia, a Dalaman. La donna ha tentato di aprire il portellone mentre l’aereo era in viaggio. Per bloccarla, è stato necessario l’intervento della Royal Air Force.

LEGGI ANCHE: Qual è il posto più sicuro in aereo?

“Un uomo si è dovuto buttare sopra di lei per tenerla ferma”, ha raccontato un testimone al Sun. “Continuava a urlare, dicendo che ci avrebbe ucciso tutti”, ha aggiunto un altro.

LEGGI ANCHE: Da Milano a New York in 3 ore con l’aereo Overture

La compagnia aerea ha deciso di punire la donna con una multa da 85mila sterline: “Come compagnia frequentata dalle famiglie, adottiamo tolleranza zero nei confronti di comportamenti pericolosi. Speriamo possa essere un avvertimento per i futuri passeggeri”.

LEGGI ANCHE: Bagaglio a mano, cosa non si può portare in aereo

Continua a leggere su HuffPost