Minaccia due persone con una pistola: operaio arrestato a Genova

Fos

Genova, 28 ago. (askanews) - A Genova un operaio di 59 anni è stato arrestato dai carabinieri per detenzione abusiva di arma comune da sparo e munizioni. L'uomo ieri sera durante una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di una pistola Smith&Wesson calibro 32 e di 10 proiettili dello stesso calibro, con regolare matricola ma detenuta illegalmente e non censita nella banca dati nazionale.

Contestualmente i militari dell'Arma hanno proceduto al ritiro cautelativo di sette fucili da caccia legalmente detenuti dall'arrestato che è in possesso di una regolare licenza di porto d'armi. Rispetto al possesso della pistola, l'uomo si è giustificato asserendo di averla trovata in campagna.

La perquisizione domiciliare a cui è stato sottoposto è scaturita a seguito di una lite per futili motivi con due persone in corso di identificazione, che sarebbero state minacciate dal 59enne proprio con la pistola poi sequestrata.