Ministero Transizione ecologica segnale atteso che sblocca ok M5S

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 feb. (askanews) - Non servirà nessun "discorso" del presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi (ipotizzato ieri sera da Beppe Grillo) per convincere gli iscritti del Movimento 5 stelle a votare a favore dell'adesione al nuovo governo. Basterà il "segnale" affidato alla delegazione dell'associazione ambientalista Wwf, che ha confermato, dopo l'incontro con l'ex presidente della Bce, che nel suo esecutivo verrà istituito il superministero della Transizione ecologica, mettendo insieme lo Sviluppo economico e l'Ambiente. Alla domanda se appunto tale segnale sia sufficiente per sbloccare il sì del M5S, la risposta di una fonte di vertice è laconica: "Certo". Quanto ai contatti fra Draghi e Grillo, "sono cose ovvie, ormai consuete", fa notare la stessa fonte.

In serata quindi si dovrebbe aprire la prevista votazione on line degli iscritti sulla piattaforma Rousseau. La consultazione si chiuderà entro domani pomeriggio per non interferire con le procedure costituzionali in capo al premier incaricato.