Ministra Bonetti: "A Cosenza atto di violenza inaccettabile"

San

Roma, 6 set. (askanews) - "Oggi a Cosenza un atto di violenza gravissimo e inaccettabile nei confronti di un bambino: sì, di un bambino. A lui e alla sua famiglia va tutta la nostra vicinanza, al Sindaco l'impegno di non lasciare sole l'amministrazione sua e delle altre città italiane nella lotta contro questi inaccettabili e purtroppo ormai frequenti episodi. Non possiamo permettere che nel nostro Paese continui un tale clima di paura e odio: il nostro impegno concreto e tenace andrà in questa direzione". E' quanto ha scritto su Facebook la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti.