Ministri Esteri Cina-Giappone-Sudcorea s'incontrano a Pechino -4-

Mos

Roma, 20 ago. (askanews) - E' così iniziato un balletto di restrizioni al libero commercio tra i due paesi, fino alla minaccia di sospensione, da parte sudcoreana, di sospendere il patto di condivisione dell'intelligence militare.

Kang, parlando a Seoul prima di partire per Pechino, ha lasciato - secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa Yonhap, la porta aperta. "Non c'è ancora niente di deciso", ha detto riferendosi al patto, precisando che Seoul sta ancora valutando cosa fare.

"Sono pronta - ha inoltre proseguito - a spiegare attivamente la nostra posizione relativa alle restrizioni all'export del Giappone".