Ministro degli Esteri vaticano: superare i malintesi sui migranti -3-

Ska

Città del Vaticano, 8 gen. (askanews) - "Infine c'è anche il rischio molto concreto che il fenomeno della migrazione si svolga in modo selvaggio e divenga terreno fertile per il traffico di esseri umani, lo sfruttamento dei migranti stessi e il loro reclutamento all'interno di gruppi criminali", ha detto mons. Gallagher. "E' evidente che non si tratta di problemi che si possono risolvere con la semplice conclusione di un accordo o l'enunciazione di una legge. È assolutamente necessario un impegno profondo, esteso, universale, al fine di creare una mentalità nuova, poiché il rischio di una migrazione senza umanità resta molto elevato".