Minnesota, sesta notte di proteste dopo la morte di Daunte Wright

featured 1282383
featured 1282383

Roma, 17 apr. (askanews) – Sesta notte di proteste davanti alla stazione di polizia di Brooklyn Center, in Minnesota, dopo la morte di Daunte Wright, il giovane nero ucciso da una poliziotta che, secondo le ricostruzini, avrebbe scambiato una pistola vera per un taser. Per disperdere i manifestanti, la polizia utilizza spray al peperoncino e idranti.