Minore evacuato d’urgenza da OceanViking, dopo attracco Sea Eye

·1 minuto per la lettura
featured 1536170
featured 1536170

Milano, 8 nov. (askanews) – Un minore ha dovuto essere evacuato d’urgenza dalla OceanViking, con suo fratello più piccolo, su una motovedetta della Guardiacostiera al largo di Lampedusa. Le sue condizioni erano peggiorate durante la notte. Intanto nel porto siciliano di Trapani sono sbarcati 847 migranti – tra cui 170 minori e 53 donne – salvati in mare dalla nave Sea Eye 4. Domenica è arrivata al porto siciliano di Trapani dopo aver ottenuto il permesso dalle autorità italiane dopo giorni di attesa in mare.

Con il deterioramento delle condizioni meteo, il team medico a bordo della OceanViking si aspetta un aumento dei problemi di salute tra i naufraghi. Rimasti a bordo 306 migranti dall’Africa. La situazione meteo sta peggiorando. Dall’inizio dell’anno al 5 novembre secondo il ministero dell’Interno erano arrivati in Italia 54.384 migranti, di questi 7.823 minori stranieri non accompagnati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli