Minori, Ronzulli (Fi): bene chiusura del centro a Monza

Tor

Roma, 20 gen. (askanews) - "Grazie all'attività investigativa dei carabinieri, allertati dal Servizio Tutela Minori di Seregno, in provincia di Monza e Brianza, è finito l'incubo di circa una decina di bambini che sarebbero stati rieptutamente maltrattati da due insegnanti senegalesi di un'associazione culturale islamica". Lo riferisce la presidente Fi della commissione parlamentare per l'infanzia e l'adolescenza, Licia Ronzulli.

"Un episodio - sottolinea Ronzulli- deplorevole, anche per via del tipo di violenze subite dai giovanissimi studenti, reso ancora più grave dal contesto formativo in cui si sono verificati gli abusi, un luogo deputato all'istruzione e all'inclusione che si è rivelato una vera e propria trappola ai danni di minori impossibilitati a difendersi da soli. Bene dunque la chiusura dell'associazione disposta dalla magistratura. Non è così che intendiamo l'educazione e la formazione dei nostri ragazzi: scuola, famiglie e mondo associazionistico che si occupa di minori rappresentano il primo baluardo per la prevenzione e il contrasto a ogni forma di violenza".